寡妇傻子牛大根第二章,跟男朋友睡一张床

发布日期:2021年01月24日
                                     
                           Benvenuti nel pi� visitato sito dedicato ai registratori a bobine analogici e nastri magnetici

HOME
ANALOGICO
VS
DIGITALE

寡妇傻子牛大根第二章,跟男朋友睡一张床
STORIA REGISTRATORI
A BOBINE
NASTRI
MAGNETICI
MANUTENZIONE
CHI SONO
RESTUARI
UPGRADES

MASTER
TAPES

ACCESSORI
NASTRI
NUOVI


LINKS
TIPS &
TRICKS




COSA E' E COME FUNZIONA UN REGISTRATORE MAGNETICO A BOBINE ?

Non � una domanda stupida !

Pensiamo per un attimo che tutte le persone appassionate di musica nate dall'inizio degli anni '80 probabilmente non hanno mai visto e certamente non hanno mai ascoltato un registratore a bobine.
Intanto guardatevi questo breve video di un registratore usato da qualcuno MOLTO famoso :-) (clic sull'immagine)



Un registratore a bobine � una apparecchio elettro meccanico che permette di registrare, e successivamente riascoltare, un segnale musicale su di un nastro magnetico.
Nel disegno che segue � illustrato il pannello frontale di un registratore Revox. Ovviamente i registratori differiscono molto da marca a marca ma le funzioni e i comandi fondamentali sono gli stessi per tutti.


VELOCIT�'
Il principio generale � che pi� la velocit� � alta (e le tracce sono larghe), migliore � la qualit� della registrazione con minore rumore di fondo (“hiss” il fruscio tipico del nastro), maggiore estensione della risposta in frequenza sia sulle alte che basse frequenze e migliore separazione stereo.
Le velocit� standard a livello internazionale sono:
  • 9,5 cms (centimetri/secondo) e 19 cms sono le pi� usate nelle registrazioni domestiche e nei nastri commerciali pre registrati. 
  • La pi� bassa 4,75 cms (e il suo sottomultiplo 2,375 cms) venivano usate per registrazioni di lunghissima durata e usi speciali come sorveglianza, registrazione di telefonate, conferenze, ecc.
  • Le pi� alte 38 cms e 76 cms (quest'ultima raramente usata oggi) usate per registrazioni semi professionali e per i master da studio.
La maggior parte delle macchine hanno due velocit� (tipicamente 4,75 e 9,5 oppure 9,5 e 19 oppure 19 e 38). Altre invece sono pi� flessibili avendo 3 a volte anche 4 velocit�.

T E S T I N E
Nei registratori di alta qualit� le testine sono sempre tre:
  • una di cancellazione e bias  (semplificando al massimo il bias, nel campo della registrazione magnetica, � la premagnetizzazione del nastro ad alta frequenza che permette di abbassare la distorsione del segnale musicale registrato e migliorare la risposta alle alte frequenze);
  • una di registrazione progettata con caratteristiche elettromagnetiche specifiche per la registrazione;
  • una di lettura progettata con caratteristiche elettromagnetiche specifiche per l'ascolto.
Le macchine pi� economiche hanno una unica testina per le due funzioni sia di registrazione che di ascolto che viene commutata nei circuiti elettronici a seconda della funzione scelta. Poich� le testine di ascolto e registrazione hanno differenti caratteristiche elettromagnetiche � meglio scegliere macchine con testine separate ottimizzate ognuna per il proprio uso il che permette inoltre di avere alcune funzioni aggiuntive come il monitor della registrazione in tempo reale ed effetti sonori e di montaggio come il Duo Play e il Multiplay ed effetto Eco.



TRACCE E CANALI AUDIO
Il nastro magnetico commerciale ha una larghezza di � di pollice � pu� essere inciso in diversi modi che influiscono sulla qualit� e la durata della registrazione.

MONOTRACCIA (full track) (MONO) Il nastro viene inciso per tutta la sua larghezza in un solo senso di scorrimento. Altissima qualit�, durata standard (sistema usato oggi solo per i nastri campione per l'allineamento delle macchine).

2 TRACCE (half track)  (STEREO O 2 CANALI MONO) La larghezza del nastro � divisa a met� e vengono incise due tracce una per il canale destro e una per il sinistro in un solo senso di scorrimento. Alta qualit�, durata standard. Usato per master amatoriali e professionali e nastri pre registrati consumer.

In campo professionale sono anche usate le testine con traferro ad ala di farfalla ("butterfly heads") che migliorano la separazione (diafonia) tra i canali stereo. Generalmente queste testine hanno la separazione standard tra i canali di 0,75mm ma vi sono anche testine con separazione di 2 mm usate per registrare master e per leggere i master in fase di incisione al tornio della matrice dei dischi in vinile.
寡妇傻子牛大根第二章,跟男朋友睡一张床
Testine butterfly:  Studer 0,75 mm                                     Telefunken 0,75 mm                                               Telefunken 2 mm 

4 TRACCE STEREO (STEREO LONG PLAYING) La larghezza del nastro � divisa in quattro tracce pi� strette che sono sfalsate ed accoppiate in ordine 1-3 / 4-2. In tale modo la bobina viene incisa prima da un alto e poi girata ed incisa nell'altro. L'inversione del nastro avviene o scambiando e girando fisicamente le bobine tra loro o invertendo il senso di scorrimento del nastro in un registratore dotato di autoreverse. Qualit� leggermente inferiore ma raddoppio della durata del nastro. Sistema usato nelle registrazioni domestiche e nei nastri consumer preregistrati.


MULTITRACCIA In questo caso il nastro viene inciso in un solo senso di marcia ma variando la larghezza del nastro da � sino a 2 pollici possono essere incise sino a 24 tracce affiancate. Sistema usato nei registratori professionali da studio (generalmente a 4, 8, 16 o 24 canali).

Testine multitraccia:     Telefunken 16 canali                                             Studer 24 canali

              Studer A80 24 Ch                                    Ampex 1200 24Ch   Fonte: Ampex virtual museum

Riguardo alle tracce ricordate che i master sono sempre a due tracce ed incisi principalmente a 38 cms (pi� raramente a 19 o 76 cms), mentre i nastri commerciali pre incisi sono sia a 2 che a 4 tracce ed incisi sia a 9,5 che a 19 cms a seconda degli anni in cui sono stati prodotti.
Se, per esempio, volete ascoltare nastri d'epoca pre incisi a 4 tracce, o siete un musicista e volete produrre un vostro master analogico di alta qualit� a 2 tracce o volete riversare i vostri amati vinili nuovi per preservarli, mi spiace ma generalmente vi occorrono due registratori diversi!

Alcuni registratori (
Technics serie RS1500/1506, qualche modello di TEAC, Otari ed Ampex) permettono la registrazione in uno standard (2 o 4 tracce) e l'ascolto in entrambe le modalit� avendo le testine di lettura per entrambi i formati le quali vengono commutate nel circuito di lettura a seconda dell'esigenza. Soluzione di compromesso ma molto comoda.


Gruppo testine del Technics RS1506 (o 1500)  con doppie testine di lettura a 2 e a 4 tracce.

!    A T T E N Z I O N E   !
Prima di acquistare un registratore verificare di quante tracce e quali velocit� si ha necessit� in quanto le varie modalit� non sono compatibili tra loro. Tenete presente che, per esempio, il REVOX B77, forse uno dei pi� diffusi (e migliori) registratori bobine al mondo, ancora abbastanza reperibile sul mercato dell'usato, veniva prodotto in 32 varianti diverse quasi tutte uguali tra loro da vedersi esteriormente pi� molte versioni customizzate (per un totale di 56 modelli diversi !) Controllate nelle tabelle seguenti i diversi modelli standard di Revox prodotti e gli usi per i quali sono consigliati. (cliccare per ingrandire)

 

COME SI INSTALLANO LE BOBINE E IL NASTRO?
Caricare le bobine ed il nastro in un registratore a bobine richiede un minimo di manualit� ed accortezza al pari del posizionamento del disco in vinile in un giradischi analogico. E' un piccolo rituale che precede la gioia di un buon ascolto! La bobina di nastro magnetico � avvolta su una flangia di plastica o alluminio il cui diametro pu� variare dagli 8 ai 26,5 cm per differenti lunghezze del nastro e quindi durate di registrazione (vedi tabella nella pagina "Nastri magnetici"). La durata di registrazione dipende inoltre dalla velocit� del nastro ed anche dal numero e tipo di tracce usate, parametri che incidono anche sulla qualit� del suono.

Il centro della flangia tipo CINE (vedi pagina "Nastri magnetici") 寡妇傻子牛大根第二章,跟男朋友睡一张床ha tre scanalature che si incastrano nell'albero porta bobina e si blocca su questo ruotando di 60� la parte terminale mobile dell'albero stesso. Le bobine professionali o da studio da 26 cm di diametro tipo NAB hanno un sistema di supporto e fissaggio diverso. La bobina con foro centrale molto pi� grande (circa 10 cm di diametro) si blocca nell'adattatore per mozzo NAB che a sua volta si fissa al piatto porta bobina nel modo precedente.

 Attacco CINE                                  Adattatore NAB          

Ricordate che le bobine girano in senso antiorario per cui a sinistra va messa la bobina piena e a destra quella vuota di raccolta. Generalmente i nastri hanno una coda di nastro plastico non magnetico verde all'inizio e rosso alla fine che, oltre ad indicare il lato della bobina, permette di maneggiare il nastro con le dita evitando di toccare la parte magnetica.
La coda del nastro viene fatta passare manualmente nelle guide tendinastro, di fronte al gruppo testine, tra l'albero del capstan (il motore che gira alla velocit� di scorrimento del nastro) e il pinch roller (il rullino di gomma che trascina il nastro premendolo sull'albero del capstan) e fissata per frizione su se stessa sul mozzo della bobina di raccolta girando questa manualmente per qualche giro.   WOW, molto pi� facile a farsi che a dirsi!

P e r c o r s o    n a s t r o


COLLEGAMENTI ELETTRICI
Connettori RCA sbilanciati per collegarsi all'impianto HiFi di casa. Canon bilanciati nel caso di registratori semi professionali o da studio. Jack da 6,3 mm per ingressi microfonici e uscita cuffia per entrambi i tipi di registratore.

Bene. Avete collegato il vostro registratore all'impianto stereo, fissato le bobine e caricato il nastro. Buon ascolto. Ah, . . . non dimenticate di accenderlo :-) !

EFFETTI SPECIALI
I registratori con tre testine e 2 tracce tra loro indipendenti con possibilit� di copia da una traccia all'altra, offrono numerose opportunit� per produrre effetti speciali in registrazione e la produzione di master amatoriali. Di seguito sono illustrati in modo sintetico i principali.

DUOPLAY (suono con suono). In questa modalit� le piste sono utilizzate insieme in ascolto ma incise in tempi differenti, ad esempio per incidere uno strumento solista o la voce su di un canale e la base sull'altro.

SIMUL SYNCR寡妇傻子牛大根第二章,跟男朋友睡一张床 (Registrazione simultanea). Simile alla DUOPLAY ma la registrazione viene effettuata simultaneamente sulle piste in modo da annullare il ritardo tra i due canali (svantaggio del sistema DUOPLAY).

Questo sistema � anche quello che si applica nelle registrazioni multitraccia dove ogni strumento � inciso su una traccia diversa, non necessariamente nello stesso momento, ma in sincrono con le altre tracce.  L'esempio pi� clamoroso di questa tecnica � il famosissimo disco "Tubolar Bells" inciso nel 1973 da Mike Oldfield con un Ampex a 16 tracce ma pi� recentemente artisti come Lanny Kravitz o Moby hanno prodotto i loro dischi suonando da soli tutti gli strumenti ed incidendoli in multitraccia (un bel risparmio ! :-)).


MULTIPLAY (Suono su suono). Questa tecnica consiste nella sovrapposizione di una pista sull'altra aggiungendovi ad ogni passaggio una nuova voce o strumento con sincronizzazione perfetta. Il numero di sovrapposizioni di una pista sull'altra � limitato dal rumore di fondo del nastro che si somma ad ogni passaggio e finisce col diventare troppo forte. Per tale motivo la regolazione dei livelli � molto importante e richiede un po di pratica per ottenere buoni risultati.

EFFETTO ECO. Durante la registrazione l'informazione registrata, che viene letta dalla testina di lettura con un ritardo di 0,34 sec a 9,5 cms e di 0,17 sec a 19 cms, pu� essere inserita nuovamente sul canale di registrazione per ottenere l'effetto eco.


LA CONFUSIONE TRA BIAS ED EQUALIZZAZIONI  IEC / NAB: CERCHIAMO DI FARE UN PO DI CHIAREZZA

Parlando con molte persone e leggendo articoli in giro vedo spesso una certa confusione riguardo l'argomento BIAS ed equalizzazioni IEC e NAB. Cercher� di chiarire le cose nel modo pi� semplice possibile.

Il BIAS (vedi qui), nel campo della registrazione magnetica, � un segnale ad alta frequenza che viene registrato sul nastro assieme al segnale musicale e successivamente filtrato in fase di ascolto.
La frequenza di BIAS � sempre la medesima ma il suo livello deve essere regolato a seconda del diverso tipo di nastro usato per ottenere la massima qualit� in fase di registrazione.


Le curve IEC e NAB servono per compensare l'incremento di segnale e distorsione introdotto dalle testine magnetiche alle alte frequenze. Sono basate sul medesimo principio della pi� conosciuta curva RIAA usata per produrre ed ascoltare i dischi in vinile ma il tipo ed il livello di correzione sono diversi da quelli RIAA.
La curva IEC ha una leggera de-enfasi alle alte frequenze, la curva NAB aggiunge anche una pre-enfasi alle basse frequenze.

Il BIAS perci� non ha nulla a che vedere con le curve di equalizzazione IEC e NAB.



La curva NAB (o IEC 2) era usata negli USA e quella IEC (o CCIR) in Europa prima che venissero standardizzate a livello mondiale negli anni '60 come segue:

fino a 19 cms i nastri sia a 2 che a 4 tracce sono tutti registrati secondo la curva NAB;

a 38 cms e 76 cms i nastri sia a 2 tracce che multitraccia sono registrati secondo la curva NAB negli USA e secondo la IEC in Europa
(nota: non ci sono macchine ad alta velocit� a 4 tracce).

Poich� l'equalizzazione IEC permette di ottenere un migliore rapporto S/N (segnale rumore) e gamma dinamica oggi � largamente usata anche in USA per le copie di master e per master usati per l'incisione delle lacche per vinili. Nei registratori non c'� modo di modificare le curve IEC e NAB come allo stesso modo non avete modo di modificare la curva RIAA del vostro pre phono.
Su alcune macchine domestiche (Revox A77, qualche modello TEAC, ecc) e su quasi tutte le professionali vi � la possibilit� di scegliere una curva o l'altra a seconda dello standard che si vuole usare.
Mi auguro che quanto sopra sia stato di aiuto :-)
Nota: dispositivo autoreverse. Alcuni registratori 4 tracce sono dotati di dispositivo autoreverse che permette l'inversione automatica di marcia (a comando ottico o metallico) a fine bobina per usare tutte le 4 tracce senza girare e invertire fisicamente le bobine. Queste macchine hanno 6 testine (3 per ogni senso di marcia), doppi capstan e pinch roller ed una meccanica pi� complessa. Non vengono usate in ambito professionale per la non costanza delle prestazioni.  寡妇傻子牛大根第二章,跟男朋友睡一张床Il nastro e le bobine si posizionano come nelle macchine standard.

               
Tutti i diritti riservati. � 2007 2016 Cesare Marchesini. Dichiarazione legale, fonti, riproduzione contenuti: prego vedere la home page